82465856_1133760373621746_4035466870919266304_ojpg "Musica e racconti liguri": LA DIVULGAZIONE ANTICA, prossimo filo conduttore sarà basato sulla paura  sulle forme medioevali "Le oscurità della parola dall'antichità ai giorni nostri" 

97037225_1227352697595846_1329322275379347456_ojpgFestival dialettale Ligure . Albenga (SV). 14/15 Febbraio 2020 con il polistrumentista Marco ChiappiniFB_IMG_15818503788541jpgFB_IMG_15818503690851jpgFB_IMG_15818503847051jpg Festival  di San Giorgio 2020 4° Classificato "La poesia del pescatore"

Dal programma "IENE" a scrittore un fantastico Pif a Ca du Marco "Casa degli artisti"
Architetto di notevole eccellenza italiana Renzo Piano
Mario Tozzi .Casa degli artisti .Ca du Marco . Camogli
Storico e narratore fantastico Alessandro Barbero

82391818_1130500480614402_4316094897259020288_ojpgCristiano De Andrè premio Ciampi 2020  testimonial per la SLA Uno di noi "io ci metto la faccia" disco a favore della causa. Al suo interno Musica e racconti Liguri con "Dignitosa Madre"

foto dragojpgil progetto MUSICA RACCONTI LIGURI fatto di musica e storie , racconti toccanti di origine ligure e non .Il tutto viene proposto da Stefano Quarantelli autore scrittore e musicista ( con chitarre 6 , 8, 12 corde) accompagnato da Francesco Taliente anch’essi chitarrista(scuola Beppe Gambetta) facente parte del due “Note di Vise”. E con essa la “NUOVA COMPAGNIA TEATRALE LIGURE fondata dallo stesso autore“ con la collaborazione di Andrea Quarantelli (mandolini e chitarra) e Arianna Serra cantante e narratrice di vera eccellenza (scuola Luca Bizzarri).Da Camogli paese di nascita parte un cammino artistico musicale con L’indirizzo di toccare paesi e città liguri un vero viaggio immerso nel racconto della terra ligure una vera opera artistica che dia motivazione di cultura e conoscenza anche per le generazioni future .La musica è preposta con affinità sonore folk e celtiche e classiche di cantautorato fanno assaporare la vera intensità emotiva del nostro territorio motivando curiosità anche turistiche e artistiche per il suo ascolto molto suggestivo e fiabesco .Il disco CAMOGGI ha avuto la prima esibizione Nazionale al Teatro Sociale di Camogli il 20 maggio 2017 ed è stato tema conduttore di questo progetto che può aver luogo sia in una sede teatrale e piazze (ultimo lavoro fatto il 4 luglio 2018 sopra a una goletta tipica imbarcazione fine 800 nel porticiolo di Camogli prestandosi come tribuna per gli spettatori presenti allo spettacolo in questo borgo molto suggestivo unico nel suo genere ) , in luoghi di nicchia con serate narrate di racconti antichi e riflessioni arrivando hai giorni nostri un vero interagire di musica racconti .Questo spettacolo e stato patrocinato da regione Liguria negli eventi INMARE Festival 2018 e comune di Camogli rassegna artistica del teatro Sociale dello steso comune. 2017 di Stefano Quarantelli con la sua opera dichiarata dalla cronaca una "Una nuova ma se ghe pensu(canzone tipica di genova) evolutiva di nuova generazione" vara una musicalità ligure rivoluzionaria con una sonorità e melodia di un ascolto affascinante."Camoggi" con una progressione di successo inaspettata e di considerevole ammirazione viene scelta al festival Internazionale "Bascherdeis" di Verdasca(PC)il 28 luglio 2017 rappresentante all'ottavo posto e premiata al "Festival delle Voci Nuove"dall'associazione
Nicolò Paganini il 19 Agosto 2017 dal comune di Carro (SP) paese natale di Nicolò Paganini come "Evoluzione della musica ligure".
Il progetto “Camoggi” e fatto di musica e di storie , racconti toccanti di origine ligure .
Il tutto viene proposto da questo autore e musicista
da Camogli paese di nascita parte un cammino artistico musicale che avrà L’indirizzo
Di toccare tutti i paesi e città liguri un vero viaggio immerso nel racconto della nostra terra
Una vera opera artistica che dia motivazione di cultura e conoscenza anche per le generazioni future.
PAROLE E PENSIERI :
“Pensare e scrivere le parole e musica dell'anima di tutti è l'unica cosa che resta dentro me per capire questo breve passaggio di vita....un piccolo respiro ...un attimo condiviso dentro al cuore di tutti voi che così tanto date a me senza rendervene neppure conto ” Ho scritto "Camoggi".. la vera essenza per chi come me ha nel cuore certe persone e questo bellissimo paese ligure unico al mondo, racconti di canto e narrazione di conoscenza ligure poesie di ispirazione molto marittime legate alla nostra terra ligure ,non mancano cover da De Andrè a classici del cantautorato internazionale i pezzi strumentali di propria composizione sia celtica che flatpickinge fingerstyle fanno la netta differenza della loro musica con sonorità in accordature aperte una vera alternativa di ascolto che coinvolge musica e anima poetica....)
La musica è preposta con affinità sonore folk e mediterranee , che fa assaporare la vera intensità emotiva del nostro territorio motivando curiosità anche turistiche e artistiche nel suo ascolto il tema conduttore di questo progetto che può aver luogo sia in una sede teatrale o anche divulgazione in una piazza , in luoghi di nicchia .(per contatti) www.stefanoquarantelli.it


Giovanni Allevi . pianista straordinario .Made in italy.

70419873_1014965195501265_4607584706911797248_ojpg

Luca Bizzarri "Casa degli Artisti" Ca du Marco. Camogli . 
Oscar Farinetti Casa degli artisti. Ca du Marcu

Panoramica artistica
Stefano Quarantelli nasce a Camogli (GE) una piccola cittadina ligure baciata dal mare con una chiesa posata sulla scogliera come esser varata . Autore e compositore del Brano Camoggi presentato nel maggio del 2017 al Teatro sociale di Camogli”, attualmente viene accompagnato dalla” NUOVA COMPAGNIA TEATRALE LIGURE” fondata dallo stesso artista per l’occasione del concerto dedicato a Folco Quilici nel ambito di INMARE FESTIVAL presentato in Regione Liguria il 24 giugno ed eseguito nel porto di Camogli il 4 luglio 2018 su una imbarcazione ( TIPO GOLETTA) in un clima teatrale naturale di notevole bellezza. L’artista compositore vanta vari brani come “Nuovo Aiuto di Dio “ dedicato al Leudo( tipica imbarcazione ligure) di Sestri Levante “Dignitosa madre”storia di stupri di popoli antichi e poesie in canto come “La Poesia del pescatore”.Con se l'artista porta la giovanissima Arianna Serra Cantante e narratrice, Andrea Quarantelli strumentista portatore di sonorità mediterranee con il suo mandolino, il violinista Marco Chiappini ultimo entrato in questa delizia di strumentisti e l’inseparabile amico e chitarrista Francesco Taliente . La sua musica fa si che contenga riflessioni su racconti di canto e narrazione di conoscenza ligure(in parte vissuta in prima persona da questo artista navigatore autentico vantando viaggi su vari velieri e facente parte da anni del gruppo remiero di Camogli U DRAGUN) così partecipando in prima persona a numerosi viaggi in tutto il mondo . Le poesie e musica di ispirazione molto marittima legata alla costa fanno si che abbiano fatto formare questa vera ed unica opera teatrale scritta totalmente da questo nuovo autore ligure che esprime al meglio il vero raccontare di questa terra e delle sue evoluzioni continue sia con la storia reale che con tematiche di un tempo passato. Esse fanno ritornare in dietro nel tempo e nello stesso momento fan si di essere attualissime ancora oggi nel periodo in cuoi viviamo una vera fantasia che si innesta nella leggenda più totale, una vera opera rappresentata da questa compagnia di artisti nella sua totalità teatrale è dal tema marittimo costiero di tutto il mediterraneo.